Corte del vino Ticino

Nel vecchio mulino del Ghitello situato alle porte del parco delle Gole della Breggia, personale qualificato vi saprà consigliare al meglio l’abbinamento corretto ai vini che avrete scelto. Un luogo ideale per trascorrere una serata in compagnia per scoprire i vini e il “terroir” del nostro Cantone.

Degustazione sensoriale, degustazione emozionale, serate tematiche o semplicemente l’occasione per trascorrere una serata conviviale tra amici assaporando il gusto dei vini prodotti dai vignaioli locali. Oppure un aperitivo con abbinamenti di sapori enogastronomici locali, o unicamente il piacere di una serata in compagnia. Il vino non si deve bere da soli, ma assieme alle persone care perché è convivialità.

_D3A7474
food_casadelvino_270
fotografie Davide Stallone
fotografie Davide Stallone

Il ristorante

Un viaggio sensoriale per scoprire i sapori del nostro paese. Piatti preparati con passione e fantasia mescolando tradizione e innovazione. Verdure fresche di stagione a scandire il calendario culinario. Formaggi alpestri stagionati e salumi affinati sono solo una parte dell’eccellenza enogastronomia locale.

Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene.

Virginia Woolf

Pronti ad accogliervi

Fabio Spina

Da sempre amante della buona cucina, ha fatto di questa passione  la sua professione.

Ha maturato svariate esperienze che lo hanno portato ad avere un occhio di riguardo nella reinterpretazione più moderna di piatti tradizionali. Di primo acchito, riservato e compito si è lasciato travolgere ed è entrato subito in perfetta sintonia con il team della Corte del vino Ticino eleborando idee e menu che sposano al meglio la filosofia della Corte con la sua personalità.

Marinella Maggetti 

Spumeggiante e dal piglio sicuro Marinella, nonostante la sua giovane età, è molto determinata nel perseguire i suoi obiettivi. Il diploma della SSSAT di Bellinzona le ha spalancato le porte di una professione nella quale dà il meglio di sé sia in cucina sia in sala, così come la Corte del vino l’ha spinta a diventare, recentemente, Sommelier ASSP. Vi accoglierà con grande professionalità e il suo inconfondibile sorriso radioso.

Ruth Tekeste

Ruth Tekeste, poco dopo essere giunta in Svizzera dall’Eritrea, ha deciso di rimboccarsi le maniche e tornare sui banchi di scuola. Senza farsi scoraggiare dalle difficoltà linghuistiche, ha brillantemente portato a termine la formazione di addetta alla ristorazione. Da sempre in forze allo staff della Corte del vino Ticino, si destreggia tra i tavoli con grande disinvoltura, accogliendo i clienti con la sua gentilezza accompagnata da un gran bel sorriso.